PSN e RTO : Trend positivo per la Sicilia ma non ancora sufficiente

 

Si è svolto ieri, domenica 20 dicembre 2015, l’RTO Sicilia (Raduno Territoriale Open); in contemporanea, nella medesima giornata, si sono svolte le PSN (prove standard nazionali) .

Il Raduno, aperto a tutti i giovani siciliani, si è svolto tra Catania e Motta S. Anastasia. Un ringraziamento, doveroso per aver messo a disposizione le strutture, va a Città dello Sport (ex Meridiana) per l’impianto natatorio e al Presidente dell’a.s.d. Atletica S. Anastasia, Antonino  Recupero, per la pista di atletica leggera.

La giornata si è svolta serenamente. Unici nei: la pioggia e il forte vento, che hanno messo alla prova i nostri ragazzi durante la corsa.

LA prova di nuoto presso  Citta dello sport - tutto il gruppo dei partecipanti.
LA prova di nuoto presso Citta dello sport – tutto il gruppo dei partecipanti.
La prova di COrsa  presso la Pista di MOtta Sant'anastasia
La prova di COrsa presso la Pista di MOtta Sant’anastasia

I dati, in termini di numero di partecipanti, seppur in crescita rispetto ai precedenti  raduni, risulta ancora essere di gran lunga sotto la media nazionale.

Questi i numeri: 28 partecipanti

Società che hanno preso parte e numero di atleti:

Magma Team: 24

Sport Extreme Catania: 2

Nadir: 2.

Il trend è positivo, e i nostri giovani sono in crescita, sia numericamente che qualitativamente.

Purtroppo, come sù detto, i numeri non sono neanche minimamente vicini alla media delle altre regioni, e per tal motivo sarebbe opportuna una maggiore partecipazione da parte di dirigenti, tecnici e genitori di quelle società siciliane che, pur avendo un settore giovanile, non si sforzano di coinvolgere i loro ragazzi in questo genere di attività, che sono fondamentali per il nostro movimento e per la loro crescita personale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici su Facebook